Gli antisettici aiutano contro il coronavirus e quale è meglio scegliere

  • Concetti generali di riparazione del motore
  • In quali casi viene riparato il propulsore
  • Da dove iniziare
  • Smontaggio e smontaggio
  • Risoluzione dei problemi dei componenti
  • Lavaggio
  • Pezzi di ricambio
  • Rettifica di blocchi e alberi a gomiti
  • Riparazione della testa dei blocchi
  • Lavoro di supporto
  • Assemblaggio del nodo
  • Esecuzione e test
  • Risultato

Molti automobilisti si sono imbattuti nel concetto di riparazione del motore di un'auto. Ma non tutti capiscono cos'è questo processo. Non tutti i proprietari di automobili possono riparare la propria auto, poiché molti semplicemente non sanno quale sia la tecnologia per riparare il motore di un'auto. Questo articolo ti parlerà dei principali processi di ripristino dell'unità di potenza.

Concetti generali di riparazione del motore

La riparazione dei motori a benzina è un processo piuttosto complesso per ripristinare le unità usurate e le parti di un'unità di potenza al suo stato originale o vicino ad esso. Questo processo include molte operazioni e dipende dal tipo e dalla classe del motore.

Durante il funzionamento di un veicolo, molti automobilisti non prestano attenzione alla manutenzione, che gioca un ruolo molto importante nelle condizioni del propulsore, oltre che delle sue risorse. Successivamente, può accadere che la riparazione del motore a benzina non sia possibile. Pertanto, il restauro dell'unità di potenza è influenzato non solo dall'usura fisica, ma anche da come viene curato.

In quali casi viene riparata l'unità di potenza

Consideriamo in quali casi dovrà essere riparato il motore:

Come classificare la riparazione dei motori a benzina:

  • Riparazione di linea. Questa è la riparazione di parti usurate, che durante il funzionamento hanno una risorsa inferiore a quella dell'unità di potenza principale.
  • Manutenzione del motore. Viene eseguito durante la manutenzione in linea per la sostituzione programmata di elementi usurati.
  • Riparazione non programmata di motori di automobili. Si tratta di un guasto imprevisto della centralina, che è causato da manutenzione di scarsa qualità, ricambi o altri motivi che hanno comportato l'effettuazione di operazioni di ripristino del motore.
  • Riparazioni programmate. Viene anche chiamata revisione importante. Di solito viene eseguito in base al chilometraggio dell'auto quando la risorsa dell'unità di potenza è esaurita.

    Da dove iniziare

    Molti automobilisti si pongono la domanda: da dove iniziare a riparare i motori a benzina? La risposta è abbastanza semplice: è necessario determinare i segni: è generalmente necessario riparare l'unità o il problema risiede in qualcos'altro? Ciò richiederà una serie di procedure diagnostiche. Si dividono in 2 tipologie: elettronica e meccanica.

    La diagnostica elettronica può mostrare se la riparazione automatica è necessaria in termini di elettronica e se ci sono problemi. Per questo, viene controllata la centralina elettronica del motore, nonché le condizioni di tutti i sensori e le connessioni. Se il problema non viene identificato, non dovresti andare oltre, perché puoi creare un problema che dovrà essere risolto.

    La diagnostica meccanica richiederà molto tempo, impegno e conoscenza. Ci sono istruzioni per eseguire questa operazione su Internet, ma in questo articolo proveremo a spiegare tutto in modo molto più dettagliato e comprensibile. Se sono stati riscontrati problemi nel processo di esecuzione delle operazioni diagnostiche, i motori a benzina dovranno essere smontati e riparati.

    L'igiene delle mani è diventata fondamentale di fronte all'epidemia di COVID-19. La domanda di disinfettanti è aumentata alle stelle in tutto il mondo. Gli antisettici sono inclusi nell'elenco dei beni essenziali insieme a maschere mediche, prodotti per l'igiene e prodotti per bambini. Diamo un'occhiata più da vicino a quali antisettici possono essere utilizzati per il coronavirus e quanto sia efficace la loro protezione.

    Cos'è un antisettico e perché è necessario?

    Prima di decidere quale antisettico per il coronavirus è il migliore, consideriamo per quali scopi viene utilizzato.

    Un antisettico è un disinfettante necessario per disinfettare gli strumenti medici e mantenere l'igiene nei casi in cui non è possibile lavarsi le mani con acqua e sapone. Il prodotto è utilizzato solo per uso esterno. Differisce per composizione e forma di rilascio (schiuma, spray, gel, ecc.). L'alcol è più spesso usato come principio attivo.

    Sullo sfondo dell'epidemia, la domanda di disinfettanti è cresciuta in modo significativo. A causa del vasto assortimento di disinfettanti, è abbastanza difficile determinare quale antisettico acquistare per il coronavirus. Per non fare la scelta sbagliata, è importante sapere cos'è COVID-19 e come si diffonde la malattia.

    Quale antisettico usare per il coronavirus?

    COVID-19 appartiene al gruppo delle infezioni respiratorie virali. L'agente eziologico della malattia è un semplice microrganismo, che è l'RNA con un involucro lipidico e proteico. A causa dei picchi di proteine, il virus si attacca facilmente a qualsiasi superficie e rimane attivo fino a diversi giorni.

    L'infezione può verificarsi in due modi:

    • attraverso fluidi biologici umani - particelle di saliva o espettorato di una persona infetta;
    • al contatto con superfici dove c'è un accumulo dell'agente patogeno.

    Lavarsi le mani con acqua calda e sapone è il modo migliore per proteggersi dalle infezioni. Gli alcali presenti nel sapone agiscono efficacemente sul virus, danneggiandone le spine e il rivestimento proteico. L'acqua calda porta alla denaturazione delle proteine, a causa della quale l'agente patogeno perde le sue proprietà naturali e la capacità di invadere la cellula.

    I disinfettanti funzionano in modo simile. I principi attivi che contengono accelerano il processo di decadimento e distruggono il rivestimento proteico dell'agente patogeno. Tuttavia, non tutti i disinfettanti per le mani sono efficaci contro il coronavirus. Per sradicare COVID-19, il disinfettante deve contenere oltre il 70% di alcol. Le soluzioni con una concentrazione inferiore sono inutili per la disinfezione.

  • Usiamo i cookies.
    Usiamo i cookie per assicurarti di darti la migliore esperienza sul nostro sito web. Usando il sito Web accetti il ​​nostro utilizzo dei cookie.
    Consenti i cookie.